top of page

CUORE DI LATTA (poesia)



Fogli bianchi 

quadri appesi storti

cuori senza battiti 

anime orfane

luci traballanti 

soli ad incrociare lune

nelle medesime orbite,

di luoghi d'esistenze appiattite

dove ogni deserto 

è in mezzo a dune, 

dove non c'entra la fortuna 

e l'impegno vero 

è infilare il filo nella cruna.


Nelle infinite notti fatte di whisky e vodka,

negli angoli del mondo 

dove i folli imprecano alla luna.


Tu,

fanciulla meravigliami 

sui sentieri odorosi

di glicine e ginepro 


e col tuo canto delicato 

versami il tuo sidro di mele


poi portati in braccio 

il mio cuore di latta, 

ti renderò il tuo, 

quando rifiateremo.



Testo di Francesco D'Addino (@daddinof)

Fotografia di Tamara Barbarossa

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios

Obtuvo 0 de 5 estrellas.
Aún no hay calificaciones

Agrega una calificación
bottom of page