top of page

FOTOGRAFARE IN MANUALE ANCHE CON LO SMARTPHONE

rubrica: Istanti in fiore


Perché farlo?

Per quel che mi riguarda, scattare in manuale anche con lo smartphone è diventata un’abitudine. Trovo che gli smartphone tendono ad illuminare sempre troppo la scena e a tenerla tutta completamente a fuoco. Se, ad esempio, voglio puntare l'attenzione su un unico soggetto, come un fiore, lo ritroverò indistinto in mezzo a tutti gli altri.

Questa e altre situazioni possono motivare la scelta di uno scatto in manuale col cellulare, una maniera per ottenere inoltre fotografie di maggior qualità e più suggestive.

La prima cosa da fare, anche se sembra una banalità dirlo, è senza dubbio pulire la/le lenti della fotocamera del vostro cellulare. Successivamente bisogna impostare, ove se ne ha la possibilità, la modalità di scatto in Raw poiché la qualità risulterà migliore e le foto potranno in seguito essere post-prodotte senza perdere la risoluzione. Un altro modo è quello di andare nelle impostazioni della fotocamera del cellulare e fare tap sulla voce DIMENSIONI FOTO, scegliendo la risoluzione maggiore possibile (esempio 13MP). Sempre nelle impostazioni, possiamo attivare la griglia fotografica che ci aiuta nella composizione dello scatto seguendo la regola dei terzi.

La regola dei terzi è una linea guida di composizione delle immagini che prevede di dividere il campo fotografico attraverso:

  • 2 linee verticali, che individuano tre segmenti uguali verticalmente

  • 2 linee orizzontali che individuano tre segmenti uguali orizzontalmente

L’intersezione di queste linee crea 9 spazi di identica dimensione. I punti in cui le linee orizzontali e quelle verticali si intersecano, sono detti punti di forza o "fuochi".

Quando il soggetto è collocato semplicemente al centro del fotogramma, la fotografia tende ad essere più statica ed armonica. Posizionando invece il nostro soggetto in uno dei punti di forza, conferiremo al nostro scatto maggiore dinamicità.

(La griglia fotografica inoltre è utilissima per scattare foto perfettamente dritte, basta far coincidere ad esempio l'orizzonte con una delle due linee orizzontali oppure un tronco con una di quelle verticali).

Per scattare in manuale serve attivare nelle impostazioni della fotocamera la funzione Pro. Ora si può decidere il bilanciamento del bianco (a seconda della luce, ad esempio quella del tramonto, la luce naturale eccetera), la messa a fuoco, la velocità di scatto e l'apertura del diaframma.

Per altri consigli su come scattare in manuale, vi rimandiamo ai post di giugno dell’omonima rubrica "Istanti in fiore" sul profilo Instagram di @unfioreladomenica.

Resta a disposizione anche un freebie per approfondire l’argomento. Se vuoi riceverlo basta contattare direttamente in DM lo staff di @unfioreladomenica.




Testo e fotografia

a cura di

Filomena Cocchia (@filomenacocchia)



26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page