top of page

FUTURO ANTERIORE (poesia)


Il cielo si tinge di notte:

solo ora posso credere alla luce.

Terra lieve, occhi di rugiada.

La bocca si ammanta di tristezza,

sospiri in tamerici.

Giudizio, Folle e Luna

inatteso è il futuro di carta.







Testo e fotografia

di Lorenza De Marco (@leultimeletteredi)


40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios

Obtuvo 0 de 5 estrellas.
Aún no hay calificaciones

Agrega una calificación
bottom of page