top of page

Sei bella (poesia)


Sei bella e non lo sai.

Sei bella che ti indurisci e non vuoi farlo vedere a te stessa.

Non so perché, ma ti ho visto bene, sai.

Ed ho impresso nella mente la tua pelle pulita e arrossata dal sole, il tuo sorriso che trasmette serenità, ma tu lo sai bene.

C'è un punto tra la guancia e l'occhio che mi ha attratto come via per vedere che lo sbalzo del color di pelle ha fatto risaltare il chiaror dell'iride.

Non ho retto molto lo sguardo per timidezza perché ho capito cosa i poeti vedono nel viso di una donna, nella bellezza della sua allegria che fa affogare i pensieri.



La parte più buona sotto alla scorza del melone più duro.

La stretta del tuo abbraccio ha risollevato un po' di calore sepolto, e non è solo la componente equilibrata del tuo viso, ma è anche  l'energia e la dolcezza che tieni un po' per te ad esplodere nei tuoi occhi che brillano e hanno la forza di far sorridere tutti e di trascinarli nel tuo dinamismo.


Sei bella, ma tu non lo vuoi sapere.


17/7/20 21:50



Testo di Maria D'Urzo (@maria_d_urzo)

Fotografia di Paolo Cristina Cappennani (@pa0lo.to)


12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page