top of page

tarassaco (poesia)



Luce sgorga da fonte maligna:

ombra scandisce fantasmi.

La tua voce cristallina

sparisce nell'incedere della notte.

Echi invernali si infrangono:

il vento di aprile è carezza lontana.

Soffia il tarassaco,

desideri inespressi:

rimane un lungo addio.


Testo e fotografia

di Lorenza De Marco (@leultimeletteredi)


35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page