top of page

INFINITO (poesia)


E quando arriverà il momento

- pensai -

poggerò il mio capo su un letto di muschio,

e negli odori del bosco

svilupperanno i miei sogni.



I miei sogni non avranno allora

più mente né cuore

- pensai -

ma solo la terra a nutrirli:

e balleranno liberi da ogni destino,

in un drappo di foglie

e tra i rivoli d'acqua piovana,

balleranno furiosi

una danza senza piedi.


Cercavo l'eterno?

- pensai -

E allora sarà così che finirà,

che riempirò l'aria di me

e di quel che di me è stato,

e darò senso ad ogni gesto,

e giacerò nell'infinito,

e basterò all'infinito.



Testo e foto

di Simona Bonanni hicsuntmonstra


40 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 commentaire

Noté 0 étoile sur 5.
Pas encore de note

Ajouter une note
Invité
06 oct. 2023
Noté 5 étoiles sur 5.

Un sogno nel bosco, grazie 💚

J'aime
bottom of page